Île flottante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Île flottante
Ujuvad saarekesed.jpg
Origini
Altri nomi
  • œufs à la neige
  • uova alla neve
  • uova di neve
Luogo d'origine Francia Francia
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali
 

Île flottante (tradotto in italiano "isola galleggiante") è un dessert della cucina francese[1][2]. Sebbene sia ignota l'origine precisa della ricetta, è molto diffusa in tutto il territorio francese, ed è comunemente reperibile in molti bistrò, dove è chiamata anche œufs à la neige (uova alla neve) e viene consumata sia come dolce dopo un pasto, che da sola come colazione o merenda.[3].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Consiste in una quenelle di albume e zucchero scottata brevemente in acqua bollente (una specie di meringa soffice) e poi posta a "galleggiare" su una base di crema inglese. Le due parti sono preparate separatamente, e unite al momento del servizio; il tutto viene poi condito con caramello e granella di mandorle tostate.[3]

Può essere servita fredda o a temperatura ambiente.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Tra le varianti esistenti, vi è la cottura della meringa in forno invece che in acqua, l'uso della crema alla vaniglia invece della crema inglese o la decorazioni con frutta secca caramellata. Sebbene la crema sia di solito leggera e liquida, a volte viene sostituita con una crema pasticcera più densa usata per coprire la meringa. Ne esistono versioni anche senza uova, realizzate con preparati industriali per meringhe vegane.[3]

Si tratta di un dessert relativamente leggero e moderatamente dolce, tanto che se preparato con le dovute accortezze può essere consumato anche da persone che soffrono di diabete o problemi cardiaci.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Angela Frenda, Marisa Fumagalli, Luciano Ferraro, Roberto Perrone, Marco Cremonesi, Andrea Laffranchi, La Cucina di Natale del Corriere della Sera, Corriere della Sera, ISBN 886126168-X.
  2. ^ Annalisa Barbagli, Stefania Barzini, Tipico italiano, Giunti Editore, p. 29, ISBN 8809765435.
  3. ^ a b c d (EN) Ile Flottante in Culinary Encyclopedia. URL consultato il 30/04/2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]