Ísleifur Gissurarson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ísleifur Gissurarson
vescovo della Chiesa cattolica
Incarichi ricoperti Vescovo di Skálholt
Nato 1006
Consacrato vescovo 1056
Deceduto 5 luglio 1080

Ísleifur Gissurarson (10065 luglio 1080) è stato un vescovo cattolico islandese, il primo vescovo d'Islanda, subito dopo l'adozione del Cristianesimo nell'anno 1000.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

I suoi genitori furono Gissur Teitsson del clan Mosfellingar e Þórdís Þóroddsdóttir. Dopo aver studiato a Herford in Germania, fu fatto vescovo di Skálholt nel 1056 da Adalberto, arcivescovo di Amburgo e Brema.

Costruì una sede nella sua fattoria di famiglia a Skálholt e fondò una scuola. Uno dei suoi studenti fu Jón Ögmundsson, che in seguito divenne il primo vescovo di Hólar.

Ísleifur fu vescovo per 24 anni, fino alla morte. Sua moglie fu Dalla Þorvaldsdóttir, dalla quale ebbe tre figli: Þorvaldur, Teitur e Gissur, il quale divenne vescovo dopo la morte di suo padre.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.
Predecessore Vescovo di Skálholt Successore
- 10561080 Gissur Ísleifsson

Controllo di autorità VIAF: 80475570