Éric Landry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Éric Landry
Dati biografici
Nazionalità Canada Canada
Altezza 178 cm
Peso 83 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centro)
Tiro Sinistro
Squadra Gatineau Olympiques Gatineau Olympiques
Ritirato 2012 - giocatore
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1993-1995 Saint-Hyacinthe Lasers Saint-Hyacinthe Lasers 149 89 74 163
Squadre di club0
1995-1996 Cape Breton Oilers Cape Breton Oilers 74 19 33 52
1996-1997 Hamilton Bulldogs Hamilton Bulldogs 96 21 24 45
1997-1999 Calgary Flames Calgary Flames 15 1 1 2
1997-1999 Saint John Flames Saint John Flames 144 41 54 95
1999-2000 KY Thoroughblades KY Thoroughblades 88 38 37 75
2000-2002 Montreal Canadiens Montreal Canadiens 53 4 8 12
2000-2002 Quebec Citadelles Quebec Citadelles 102 51 66 117
2002-2003 Utah Grizzlies Utah Grizzlies 75 26 37 63
2003-2005 Losanna Losanna 108 44 56 100
2005-2006 Basilea Sharks Basilea Sharks 61 24 21 45
2006-2007 Berna Berna 37 8 9 17
2007-2009 Dinamo Mosca Dinamo Mosca 103 33 29 62
2009-2010 Atlant Mytišči Atlant Mytišči 57 5 9 14
2010-2012 Ambrì-Piotta Ambrì-Piotta 57 17 18 35
Allenatore
2012- Gatineau Olympiques Gatineau Olympiques Asst. Coach
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 agosto 2012

Éric Landry (Gatineau, 20 gennaio 1975) è un hockeista su ghiaccio e allenatore di hockey su ghiaccio canadese. In carriera ha giocato in National Hockey League, nella Kontinental Hockey League ed in Lega Nazionale A.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Nato a Gatineau, Landry giocò nella squadra juniores degli Abitibi-Temiscamingue Forestiers, per poi passare ai St. Hyacinthe Laser, formazione militante nella Quebec Major Junior Hockey League (QMJHL). In sole due stagioni complete mise a segno 163 punti in 149 partite disputate, rientrando nel 1994 nell'All-Rookie Star Team della lega.[1]

Nonostante non sia mai stato selezionato nell'NHL Entry Draft, Landry riuscì a ritagliarsi uno spazio nell'hockey professionistico nordamericano. Nella stagione 1995–96 giocò per i Cape Breton Oilers, squadra della American Hockey League (AHL), mentre per la stagione successiva si trasferì agli Hamilton Bulldogs.

Il 20 agosto 1997 fu ingaggiato da free agent dall'organizzazione dei Calgary Flames.[1] Per le due stagioni seguenti Landry si divise fra i Saint John Flames e Calgary, totalizzando 15 presenze con due punti in National Hockey League. Nel luglio del 1999 passò agli San Jose Sharks, i quali lo mandarono a giocare per tutta la stagione 1999-2000 nella formazione affiliata dei Kentucky Thoroughblades, in AHL.[2] Nel 2000 cambiò ancora squadra, presso i Montreal Canadiens, dove giocò nelle due stagioni seguenti 53 partite di NHL con un bottino di 12 punti. Oltre a Montreal Landry giocò per le formazioni affiliate nella AHL, per due anni presso i Quebec Citadelles e per un anno presso gli Utah Grizzlies. Landry fu inoltre il primo giocatore nella storia dei Canadiens a vestire la maglia numero 78.[2]

Nel 2003 Landry lasciò il Nordamerica per trasferirsi in Svizzera, nella Lega Nazionale A, dove per due anni militò nel Lausanne Hockey Club, raccogliendo 100 punti in 108 partite disputate. Nella stagione 2005-06 passò all'EHC Basel, mentre l'anno successivo da novembre fino alla fine della stagione giocò per il SC Bern.

Nel 2007 Landry si trasferì in Russia, per andare a giocare per due stagioni con la Dinamo Mosca.[3] Con la squadra della Kontinental Hockey League raccolse 62 punti in 103 partite disputate, vincendo inoltre la Coppa Spengler del 2008. Nella stagione 2009-10 invece giocò per l'Atlant Mytišči, altra formazione della KHL.

Dopo tre stagioni trascorse in Russia il 29 settembre 2010 l'HC Ambrì-Piotta ufficializzò l'ingaggio del giocatore canadese.[4] In 31 incontri disputati mise a segno 24 punti, attirando l'interesse degli Hamburg Freezers, squadra della DEL,[5] ma alla fine giunse il prolungamento del contratto valido per la stagione 2011-12.[6]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Al termine del contratto con l'Ambrì-Piotta Landry annunciò il ritiro dall'attività per accettare l'incarico di vice allenatore dei Gatineau Olympiques, squadra della Quebec Major Junior Hockey League.[7]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Saint John: 1997-1998
Dinamo Mosca: 2008

Individuale[modifica | modifica sorgente]

  • QMJHL All-Rookie Team: 1
1993-1994

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Legends of Hockey - Eric Landry, legendsofhockey.net. URL consultato il 31-08-2011.
  2. ^ a b (EN) Eric Landry NHL & WHA Statistics, hockey-reference.com. URL consultato il 31-08-2011.
  3. ^ (DE) Eric Landry wechselt von Basel nach Moskau, blick.ch, 27-04-2007. URL consultato il 31-08-2011.
  4. ^ L'Ambrì corre ai ripari e ingaggia l'attaccante canadese Eric Landry, tio.ch, 29-09-2010. URL consultato il 31-08-2011.
  5. ^ (DE) Freezers kaufen Hannover auf, bild.de, 21-03-2011. URL consultato il 30-08-2011.
  6. ^ Ambrì: salvezza e rilancio, ticinonews.ch, 31-07-2011. URL consultato il 30-08-2011.
  7. ^ (FR) Éric Landry se joint à l’équipe d’entraîneur, olympiquesdegatineau.ca, 09-08-2012. URL consultato il 10-08-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]