Ér, Orba, Ferón e Fergna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ér, Orba, Ferón e Fergna, figli di Éber Finn, secondo la leggenda medievale irlandese e la tradizione storica, regnarono insieme come sovrani supremi d'Irlanda per mezzo anno dopo aver ucciso i loro cugini Luigne e Laigne, figli di Érimón, nella battaglia di Árd Ladrann. Furono presto uccisi dal figlio di y Érimón, Íriel Fáid, nella battaglia di Cul Martha per vendicarsi della morte dei fratelli[1] Goffredo Keating data il loro regno al 1269 a.C.[2] gli Annali dei Quattro Maestri al 1681 a.C.[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ R. A. Stewart Macalister (ed. & trans.), Lebor Gabála Érenn: The Book of the Taking of Ireland Part V, Irish Texts Society, 1956, pp. 189, 429
  2. ^ D. Comyn & P. S. Dinneen (ed .& trans.), The History of Ireland by Geoffrey Keating, Irish Texts Society, 1902-1914
  3. ^ John O'Donovan (ed. & trans.), Annala Rioghachta Éireann: Annals of the kingdom of Ireland by the Four Masters, Dublin, 1848-1851

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re supremi dell'Irlanda Successore
Muimne, Luigne e Laigne Annali dei Quattro Maestri 1681 a.C.
Seathrún Céitinn 1269 a.C.
Íriel Fáid