Æthelwald Moll di Northumbria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Æthelwald Moll (... – ...) regnò sulla Northumbria (Inghilterra) dal 759 al 765.

Prese il potere dopo l'assassinio di re Oswulf figlio di Eadberht. Non si sa quali connessioni avesse con la dinastia regnante in Northumbria[1]. Forse era solo membro di una potente famiglia di nobili. Æthelwald affrontò almeno una rivolta, quella guidata da Oswine, forse fratello di Oswulf. Il 30 ottobre 765 a Witenagemot i nobili northumbriani lo deposero e lo rimpiazzarono con Alhred, un parente del predecessore. Æthelwald entrò o fu costretto a entrare allora in monastero. Era padre di Æthelred, che poi divenne re.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Forse apparteneva alla dinastia di Deira e non a quella di Bernicia. Potrebbe essere identificato col patrizio Moll a cui re Eadberht e il fratello Ecgbert concessero i monasteri di Stonegrave, Coxwold e Donaemuthe, tutti nell'odierno Yorkshire.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re di Northumbria Successore
Oswulf 5 agosto 759-30 ottobre 765 Alhred
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie