"I quit" match

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da "I Quit" match)

Nel wrestling, gli "I Quit" Match sono incontri senza squalifiche, nel quale non valgono sottomissioni o schienamenti ma si vince solo facendo dire ad alta voce all'avversario "I quit" ovvero "Cedo".

Questo può comportare l'uso di vari oggetti contundenti e, dato che non è previsto il count-out, spesso il match viene combattuto nello stage o addirittura nel backstage

Match più famosi[modifica | modifica sorgente]

  • Il match più famoso è quello tra Mankind e The Rock, nel quale prevalse il secondo.
  • Uno dei match più famosi combattuti con queste regole è quello combattuto a Judgment Day 2005 tra il campione WWE John Cena e il suo sfidante JBL nel quale John Cena sconfisse il texano mantenendo il titolo.
  • Un altro match famosissimo è quello combattuto a WWE SummerSlam 2006 tra Mick Foley accompagnato da Melina e Ric Flair: il match fu vinto da quest'ultimo che per vincere dovette persino minacciare l'accompagnatrice di Foley .
  • Un altro match tra i più famosi è quello tra John Cena e Randy Orton a WWE Breaking Point 2009 nel quale Orton per cercare di vincere ammanettò Cena ad un paletto di sostegno ring per poi colpirlo con vari oggetti. Cena però riuscì a liberarsi per poi riuscire a sconfiggere Orton.
  • Un altro si svolse ad WWE Over the Limit 2010 tra il campione WWE John Cena ed il suo sfidante Batista: il match fu vinto da Cena dopo aver scaraventato Batista con un Attitude Adjustment sulla rampa, sfondandola e infortunandolo. Dopo questo match Batista si licenziò dalla WWE.
  • L'ultimo incontro combattuto in WWE secondo queste regole si è svolto ad WWE Extreme Rules 2013 tra Alberto Del Rio e Jack Swagger, ed è stato vinto dal primo grazie alla Cross Armbreaker.

Primati[modifica | modifica sorgente]

  • John Cena è l'unico atleta che detiene un record in questa stipulazione, e cioè l'imbattibilità negli I Quit Match.
wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling